Come controllare la tua eTA per il Canada?

Hai intenzione di viaggiare presto in Canada? Ottimo! Tuttavia, prima di partire hai pensato di verificare che la tua eTA (Electronic Travel Authorization) per il Canada sia ancora valida?

La verifica dell’eTA può assumere due forme: la verifica dei dati immessi per garantire che sia stata ottenuta l’autorizzazione e la verifica dello stato dell’eTA dopo l’invio della richiesta. Per aiutarti in questo processo, spieghiamo in dettaglio come procedere per questi due scenari.

Che cos’è eTA Canada?

Prima di descrivere in dettaglio i mezzi per verificare un eTA, ricordiamo la sua definizione e le condizioni alle quali viene consegnato.

L’eTA, chiamato anche eTA (Electronic Travel Authorization), è un’autorizzazione di viaggio o di transito sul territorio canadese. Come l’autorizzazione ESTA per gli Stati Uniti, eTA Canada assume la forma di un documento elettronico direttamente allegato al passaporto tramite un sistema informatico. Una volta rilasciata, l’autorizzazione AVE è valida per 5 anni dalla data di rilascio. Tuttavia, se il passaporto scade prima di tale termine o viene sostituito, l’ETA non sarà più valida. Durante il periodo di validità, ti consente anche di andare tutte le volte che desideri in Canada, purché rispettando la durata legale del soggiorno (massimo 6 mesi consecutivi).

A chi si applica eTA Canada?

L’eTA Canada si applica a tutti i cittadini esenti dall’obbligo del visto, compresi i cittadini francesi, e che effettuano un viaggio in Canada per via aerea o un transito in un aeroporto canadese. Oggi i cittadini di cinquanta paesi sono esenti dal visto per viaggiare in Canada, tra questi si trovano in particolare i paesi dell’Unione Europea o dell’Australia.

Si noti che i viaggiatori in possesso di un visto, sia esso un visto turistico, un visto per studenti o un permesso di lavoro rilasciato dalle autorità consolari, non dovranno procedere una richiesta eTA.

Le condizioni da soddisfare per ottenere un eTA

Prima di ordinare un eTA Canada, tenere presente che si applicano determinate condizioni, tra cui:

  • essere in possesso di un passaporto biometrico (preferibilmente) valido;
  • il motivo del viaggio deve essere turistico o professionale (viaggi d’affari);
  • viaggiare in aereo;
  • non rimanere più di sei mesi consecutivi.

Come richiedere un eTA?

Fare domanda per eTA Canada è un processo relativamente semplice se fatto correttamente, ci sono principalmente due modi per procedere:

  • ordinare un eTA direttamente dal sito Web ufficiale del governo canadese;
  • utilizzare siti privati, come il nostro partner, al fine di beneficiare di un servizio di supporto durante l’intero processo di ordinazione eTA.

Ora che sai di più sull’autorizzazione a rimanere in Canada, diamo un’occhiata alle informazioni principali per verificare un eTA, per assicurarne la validità.

Informazioni essenziali per verificare un eTA

Per verificare un eTA, una delle prime cose da fare è verificare che le informazioni sullo stato civile che compaiono sul documento (cognome, nome, ecc.) Corrispondano sotto tutti gli aspetti a quelle menzionate sul passaporto. In effetti, un semplice errore di input durante la compilazione del modulo online è sufficiente per rifiutare l’ETA.

Parallelamente, è necessario verificare sull’ETA che il numero di passaporto menzionato sia lo stesso di quello visibile sul proprio passaporto. Ancora una volta, se si verifica un errore, molto probabilmente l’autorizzazione verrà negata.

Nota: assicurati di verificare il tuo indirizzo e-mail, in questo modo riceverai la tua risposta.

Controlla lo stato di un eTA

A seguito di una richiesta online eTA, il governo canadese invia diverse e-mail all’indirizzo e-mail indicato nel modulo al fine di:

  • accusare ricevuta della richiesta;
  • richiedere aggiornamenti di informazioni o fornire ulteriori informazioni, se necessario;
  • per informare della decisione sulla richiesta.

Inoltre, le autorità canadesi forniscono uno strumento di verifica online per verificare lo stato di un eTA. Quest’ultimo è destinato a due tipi di situazioni:

  • il viaggiatore ha fatto una nuova richiesta, vuole verificare lo stato dell’autorizzazione;
  • il viaggiatore è già in possesso di un’ETA, ma vuole assicurarsi che sia ancora valido o semplicemente trovarlo.

Per verificare lo stato della tua eTA tramite questo strumento, dovrai semplicemente avere il passaporto e il numero di richiesta che compariranno nell’e-mail di conferma. Le informazioni sul passaporto richieste sono il numero di passaporto, il paese di rilascio, la data di rilascio e la scadenza.

Se risulta che dopo aver verificato lo stato della tua eTA, la richiesta viene respinta, sarà necessario richiedere un visto dall’ambasciata canadese se le condizioni di ammissibilità non possono essere soddisfatte o presentare una nuova richiesta se il rifiuto è dovuto a un errore di inserimento dati.

Dopo aver completato tutti i controlli e verificato la validità della tua eTA, hai ufficialmente il diritto di viaggiare nel paese di acero.

Nota: anche se hai verificato che la tua eTA è corretta, ciò non garantisce l’accesso al territorio. Infatti, quando arriverai all’aeroporto, sarai soggetto al controllo da parte dei servizi doganali tramite un agente di servizi di frontiera, l’unica persona abilitata a giudicare se hai o meno il diritto di soggiornare o transitare in Canada.

Nota: se hai perso l’eTA Canada, la procedura di ricerca deve essere eseguita anche sul sito Web ufficiale del governo canadese.