eTA Canada, definizioni utili

Vuoi ordinare un eTA (Electronic Travel Authorization) per andare in Canada, ma tutti questi acronimi sconosciuti o queste parole inglesi ti spaventano? Non fatevi prendere dal panico, per una migliore comprensione, il nostro team ha stabilito e dettagliato un elenco di termini essenziali relativi all’eTA Canada. Ciò renderà molto più semplice ordinare l’autorizzazione al viaggio. Ti invitiamo anche a consultare la nostra pagina FAQ e la nostra sezione di aiuto.

NAFTA

NAFTA è l’acronimo dell’Accordo di libero scambio nordamericano. Questo patto, firmato tra Stati Uniti, Messico e Canada, facilita i flussi in entrata e in uscita dei cittadini all’interno di questi territori, nell’ambito di un’attività professionale.

NAFTA si rivolge a quattro categorie di persone:

  • uomini d’affari;
  • dipendenti-dipendenti;
  • lavoratori trasferiti all’interno di un’azienda;
  • investitori e commercianti.

ambasciata

L’ambasciata è una struttura diplomatica che rappresenta un paese all’interno di una nazione straniera. I suoi obiettivi sono soprattutto di mantenere una buona cooperazione con il paese ospitante, garantire la sicurezza degli espatriati e consentire ai suoi cittadini di svolgere varie procedure amministrative all’estero.

eTA

L’eTA (Electronic Travel Authorization) consente ai cittadini di un paese esente da visto di recarsi in Canada per via aerea. Lo scopo di questa autorizzazione è garantire che il viaggiatore non rappresenti un rischio per la sicurezza interna del Canada. Prende la forma di un documento elettronico direttamente collegato al passaporto ed è valido per un periodo di 5 anni o fino alla scadenza del documento di identità.

consolato

Il consolato è un ufficio governativo con sede in un paese straniero volto ad aiutare e proteggere i cittadini dello stato rappresentato dal consolato. È in particolare responsabile del rilascio dei documenti di stato civile (carta d’identità, passaporto, ecc.).

ESTA

Acronimo di Electronic System for Travel Authorization, ESTA è l’equivalente dell’AVE per gli Stati Uniti. Il modulo ESTA consente ai cittadini di uno dei paesi membri del programma di esenzione dal visto di soggiornare per un massimo di 90 giorni sul suolo americano. Anche la richiesta di un’autorizzazione ESTA è online.

eTA

ETA è l’abbreviazione di “Autorizzazione di viaggio elettronica”. È semplicemente il termine inglese per AVE. Rilasciato dal governo canadese, l’ eTA è un’autorizzazione di viaggio in Canada che consente un soggiorno massimo di 6 mesi sul territorio canadese.

Commissioni eTA

La richiesta di un modulo eTA genera costi amministrativi. È necessario consentire una somma di 7 $ CAN per finalizzare l’invio della richiesta online. Potrebbero essere richiesti costi aggiuntivi a seconda dei servizi forniti.

IRCC

Immigrazione, rifugiati e cittadinanza Il Canada è il dipartimento dei servizi di immigrazione del Canada. Le missioni di quest’ultimo ruotano principalmente attorno a:

  • organizzare e controllare il flusso di cittadini che arrivano sul territorio;
  • mantenere e rafforzare i valori associati alla cittadinanza;

Pertanto, l’IRCC gestisce in particolare l’emissione di eTA Canada e verifica che i candidati stranieri siano effettivamente ammissibili ai sensi della legge canadese.

Passaporto biometrico

Lanciato ufficialmente in Francia nel 2009, il passaporto biometrico sostituisce il passaporto elettronico. Ha la particolarità di essere difficile da falsificare, grazie a un chip elettronico contenuto nel documento. Quest’ultimo raccoglie i dati identificativi del titolare (impronte digitali, caratteristiche fisionomiche, fotografia, ecc.). Inoltre, un passaporto biometrico viene riconosciuto quando il termine “passaporto” è sottolineato sulla copertina.

Passaporto elettronico

Introdotto nel 2006, il passaporto elettronico ha un chip elettronico contenente i dati identificativi del suo proprietario. Ora è sostituito dal passaporto biometrico, che è molto più difficile da falsificare.

PST

Il PST (permesso di soggiorno temporaneo) è un permesso di soggiorno rilasciato a persone che sono inammissibili e non soddisfano i requisiti della legge sull’immigrazione e la protezione dei rifugiati. Le autorità canadesi rilasciano questo documento solo in situazioni umanitarie, sociali o economiche eccezionali.

WHP Canada

Il Working Holiday Program (PVT) è un visto di lavoro temporaneo che offre ai cittadini idonei l’opportunità di vivere e lavorare in Canada. A seconda della nazionalità, la sua durata è di 12 o 24 mesi durante i quali il viaggiatore può fare turismo, ma anche lavorare sul territorio canadese.

Residente permanente

Lo status di residente permanente è concesso agli stranieri autorizzati a rimanere sul territorio canadese senza limiti di tempo. I residenti permanenti possono quindi vivere come qualsiasi cittadino canadese.

Residente temporane

Lo status di residente temporaneo è concesso agli stranieri che soddisfano i criteri stabiliti dalla legge per quanto riguarda l’ingresso nel territorio. Questo permesso di soggiorno si applica solo agli stranieri destinati a lasciare il Canada a lungo termine (visitatori, studenti, lavoratori, ecc.).

Adesivo elettronico (adesivo elettronico di facilitazione)

L’adesivo elettronico viene creato automaticamente quando viene approvata una domanda di residenza temporanea. Questo adesivo virtuale, registrato in un sistema di gestione IT che raggruppa le richieste eTA, è attaccato direttamente al passaporto del viaggiatore in questione. Autorizza ufficialmente l’accesso all’imbarco una volta completata la verifica dell’identità.

Visa

Il visto è un’autorizzazione ufficiale rilasciata da ambasciate straniere per recarsi in un determinato paese. Prende la forma di un adesivo inserito nel passaporto nazionale. Troviamo su questo adesivo, un adesivo con informazioni specifiche registrate dall’ufficio in cui è stato stabilito il visto. Esistono due categorie di visti per il Canada :

  • il visto di residenza temporanea (visto per visitatore);
  • il visto di residenza permanente.

Visto visitatore

Il visto per visitatori, chiamato anche visto turistico, si riferisce al visto per residenti temporanei.